Associazione mussulmani in italia irrompe in chiesa e interrompe una messa,perchè secondo loro…….

Monza:ieri mattina il parroco don fabrizio stava per celebrare la messa nel quartiere,ormai popolato quasi esclusivamente da extracomunitari e stranieri in generale,quando è stato interrotto da l’associazione “mussulmani in italia”che chiedono da anni una propria moschea per pregare,ma avendo sempre ricevuto la risposta negativa dal comune,hanno deciso che se non possono pregare loro,non pregherà nessuno.Il portavoce mohamed saliù,ha dichiarato”in questo quartiere vivono più mussulmani che cristiani,quindi è giusto che ci venga costruita una nostra moschea”e aggiunge“se dovesse esserci data ancora risposta negativa,non permetteremo a nessun cristiano di poter pregare in chiesa,perchè la libertà di culto vale per tutti”Per placare gli animi,e evitare una rissa che sembrava quasi sicura sono intervenuti i carabinieri,che hanno allontanato i protestanti,e hanno permesso al parroco di celebrare messa.Sicuramente il clima non è dei migliori,in un quartiere sempre più in guerra fra di se.