Stupro Rimini:il maggiorenne arrestato, pestato a sangue in carcere dai detenuti,i retroscena sono…..

Stamani dopo essere stato arrestato per lo stupro avvenuto in spiaggia,l’unico maggiorenne del branco,è stato portato in cella,ma purtroppo per lui il benvenuto non è stato dei migliori.Sei detenuti si sono scagliati contro di lui con calci e botte in pieno volto,solo l’intervento dei poliziotti carcerieri,ha evitato un linciaggio al ragazzo,che scosso sarebbe stato messo in isolamento per evitare che qualche detenuto possa fargli del male.Voci di corridoio,dicono che il ragazzo è visibilmente sotto stress,e abbia chiesto all’avvocato di essere messo in un’altro carcere,anche se la richiesta quasi sicuramente non verrà accettata.Seguiranno aggiornamenti: